axet for people

“Le persone sono il valore primario di ogni attività: produrre benessere è una catena virtuosa”

David Genazzano, presidente cda di axet

Il benessere come priorità

L’attenzione al benessere delle persone è una delle priorità di Axet, che si pone come azienda socialmente responsabile pronta a incontrare le esigenze di tutti coloro che sono coinvolti: i dipendenti, i fornitori, i clienti e la comunità locale.

Con più di un migliaio di dipendenti diretti dislocati su un territorio ampio, è essenziale la vicinanza alle persone con attività costanti di monitoraggio, sopralluoghi, confronto sulle problematiche e team building che rafforzano l’appartenenza a un gruppo comune. Senza dimenticare i programmi di salute e sicurezza a più livelli, per lavorare serenamente anche in ambienti difficili.

Axet collaboratori

HR Policy

La policy HR di Axet è stata costruita tenendo conto delle esigenze specifiche delle persone che lavorano e comprende percorsi ben precisi, dalla selezione all’inserimento in azienda. Di fondamentale importanza poi la formazione continua, obbligatoria e online per tutti gli operatori specializzati e di qualità, in collaborazione con Università Bocconi, per manager e dirigenti. Sono stati inoltre creati numerosi progetti interni di supporto ai dipendenti e alle famiglie, tra cui:

  • Piattaforma Welfare: un canale dedicato per gestire il credito welfare e la scontistica con aziende partner
  • Smart working: opportunità di giorni supplementari
  • Sportello psicologico: in collaborazione con Equalis
  • Certificazione di parità di genere (in corso)
  • Orientamento lavorativo per i figli di dipendenti: un percorso strutturato e formativo con possibilità di networking per l’inserimento di ragazzi dai 15 ai 25 anni nel mondo del lavoro
  • Campus estivi agevolati
Axet dipendenti hr
“Se diamo a tutti una possibilità, molti scopriranno di poter andare oltre i propri limiti e avranno l’occasione di esprimersi
Stefano Costato, Presidente di Equalis
Equalis cooperativa sociale

Equalis​

La cooperativa Equalis, nata nel 2018 per volontà di David Genazzano e oggi guidata dal Presidente Stefano Costato, è una cooperativa di tipo B con la vocazione e l’ambizione di dare a persone disabili e svantaggiate gli strumenti per poter entrare nel mondo del lavoro.

Fondata con l’idea di creare progetti di inclusione che hanno un forte legame con il territorio, oggi ha un approccio ancora più allargato ponendosi come partner delle aziende nel supportarle nell’assolvimento della legge 68/99 per l’assunzione delle categorie protette. È una realtà in grande crescita e, grazie a percorsi specifici di formazione, già nel 2022 ha raggiunto l’obiettivo di inserimento di oltre 200 persone nel mondo del lavoro, di cui oltre 100 in condizione svantaggiata.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti finora, ma sappiamo che c’è ancora molto da fare. Continueremo a lavorare su questi temi per raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi e per fare la differenza nella vita delle persone”, dichiara il Presidente Stefano Costato.

Dal bilancio sociale, inoltre, si evidenziano numerosi progetti di collaborazione con partner sul territorio. Questo perché con il supporto di Equalis da un lato le aziende possono adempiere all’art. 14 della legge Biagi, che prevede l’obbligo di assumere personale in categoria protetta, ma dall’altro diventano le prime promotrici di un aiuto concreto nella zona in cui operano, con un ritorno positivo per tutta la società.

Per realizzare tutto questo sono stati implementati programmi di sostegno alla carriera e di formazione continua per tutti i dipendenti, che vengono accompagnati e seguiti anche grazie all’affiancamento di tutor aziendali, di una Psicologa dedicata e una Disability Manager interna.